Orari di inizio e fine delle trasmissioni

Almeno fino ai primi anni novanta, la Rai non trasmetteva i propri programmi 24 ore su 24: la loro messa in onda era interrotta lungo un arco della giornata che andava dalla notte sino alla mattina seguente. Il tutto avveniva entro degli orari che, in maniera indicativa, saranno riportati su questa pagina.

Nei primi anni di trasmissione regolare, i programmi partivano intorno alle 17:30 e si concludevano verso le 23:30. Nei giorni festivi, l’inizio dei programmi era anticipato alle 11:00, con un’interruzione dalle 16:00 alle 17:00.

Dal 15 gennaio 1968, le trasmissioni del Programma Nazionale cominciavano verso le 12:30. Ad eccezione della domenica, in cui l’orario di inizio dei programmi era anticipato alle 11:00, i programmi venivano sospesi dalle 14:00 alle 17:00 e proseguivano sino alle 23:30 circa. Tale orario di chiusura era valido anche per il Secondo Canale, dove i programmi andavano tuttavia in onda dalle 18:00 fino al 1971, quando l’orario di inizio trasmissioni fu uniformato a quello del Programma Nazionale.

orari rimessa 1983A cominciare dai primi anni ottanta, gli orari di inizio e fine trasmissioni cominciarono a subire diversi cambiamenti: il primo fu l’eliminazione della pausa fra le 14:00 e le 17:00, avvenuta tra il 1981 e il 1982. Mentre l’orario di chiusura fu fissato per l’una di notte (rimanendo sostanzialmente invariato nel corso del tempo), quello di apertura dei programmi fu inizialmente confermato alle 12:30, salvo la domenica in cui fu anticipato alle 10:00. A partire dal 3 ottobre 1983, l’inizio delle trasmissioni nei giorni lavorativi fu fissato per le 12:00; il 22 dicembre 1986, con l’introduzione delle fasce mattutine, Rai 1 anticipò l’inizio delle trasmissioni alle 7:00. Questo cambiamento interessò anche Rai 2 che, a partire dal 26 ottobre 1987, anticipò il proprio orario di apertura delle trasmissioni alle 8:00. In occasione della prima Guerra del Golfo (1991), venne per la prima volta adottata la programmazione 24 ore su 24, che prese definitivamente il sopravvento intorno alla fine del 1993.

orari rai 3 1990

Nei primi anni di trasmissione, i programmi del terzo canale iniziavano intorno alle 18:30 e si concludevano verso l’una. A partire dal 1987 l’orario di ripresa dei programmi fu oggetto di numerose variazioni: inizialmente fu fissato per le 12:00, ma tra il 1990 e il 1991 iniziò a oscillare tra le 10:00 e le 7:00 con quest’ultimo orario che divenne definitivo nel 1992.

orari 19-08-2000

Nonostante l’introduzione della programmazione continua, fino al giugno 2012 la Rai ha continuato ad interrompere le proprie trasmissioni per una volta al mese su ciascuna emittente, dando luogo alle cosiddette “prove tecniche di trasmissione”. Esse andavano in onda ad un orario che andava dalle 4:30/5:00 alle 7:00/7:30, in dei giorni specifici a seconda della rete (il primo martedì del mese per Rai 1, il secondo martedì per Rai 2 e il terzo venerdì per Rai 3).


Indice